Lo stage per gli studenti triennali

Last update: 13 marzo 2020 

Misure precauzionali COVID-19


Coerentemente con l'emanazione del DPCM 11 marzo 2020 e con le successive indicazioni della Regione Veneto e del Rettore dell’Università degli studi di Padova, vi comunichiamo le nuove disposizioni sugli stage che rimarranno valide fino al 3 aprile prossimo:

  • a partire da lunedi 16 marzo gli stage in presenza in Italia, sia curriculari (studenti) che extracurriculari (laureati), sono stati sospesi (fino al 3 aprile 2020 il conteggio delle ore è sospeso)
  • fino al 3 aprile gli stage possono proseguire o essere attivati in modalità in smart working/lavoro agile. Sarà quindi possibili iniziare o continuare gli stage con questa modalità qualora concordata con l'azienda ospitante (in questo caso il conteggio del monte ore proseguirà).
  • i tirocinanti all’estero possono restare nel paese ospitante e svolgere l’attività in mobilità internazionale oppure rientrare presso il loro domicilio in Italia, compatibilmente con le restrizioni ai viaggi già attuate e in via di attuazione da parte di vari paesi. Per maggiori informazioni durante la mobilità all’estero è possibile contattare stage.estero@unipd.it .

Qualora lo stage iniziasse/proseguisse in modalità smart working va inviata e-mail di comunicato all'indirizzo stage.economia@unipd.it con oggetto "Stage-smart working"

 

Qualsiasi decisione  (sospensione con conseguente rinvio, attivazione o prosecuzione in modalità smart) è pienamente legittima.

Sottolineiamo che stiamo monitorando la situazione costantemente e che ad oggi fortunatamente ancora non si pone alcun problema né in previsione delle lauree estive, né in previsione della sessione autunnale. Tuttavia, non potendo fare previsioni sulla effettiva durata dell'emergenza, avviseremo - al momento opportuno - tutti gli interessati rispetto alle alternative individuate atte a garantire la possibilità di laurearsi senza che sospensione, rinvii o ritardi ne pregiudichino la possibilità, per coloro che hanno una carriera regolare e ambiscono a laurearsi a luglio o ottobre 2020.

 

Segnaliamo che anche le nostre attività proseguiranno in modalità smart.

Tutte le consulenze e le procedure proseguiranno regolarmente online e via mail.

Vi invitiamo a tenere monitorata regolarmente la vostra casella di posta istituzionale.

Controllate regolarmente anche il sito web del DSEA e i nostri canali social.


Inoltre:

- Tutti i documenti relativi agli stage autorizzati da oggi in poi saranno condivisi dall'ufficio Stage DSEA con i tirocinanti in PDF via mail: non è più necessario che gli studenti passino a ritirare gli originali in ufficio.

- Allo stesso modo, la riconsegna all’ufficio Stage DSEA dei documenti di tirocinio avverrà esclusivamente in PDF

- Anche i documenti di fine stage (attestazione di frequenza e scheda di valutazione) dovranno essere condivisi con l’ufficio esclusivamente in PDF

 

Queste indicazioni rimangono valide per tutti, da oggi e fino a nuova comunicazione

 

 

- - -

Prima della prova finale, una volta maturati 124 CFU ed a partire dalla fine del secondo trimestre del terzo anno, si può attivare un tirocinio obbligatorio della durata minima di 300 ore, presso aziende, istituti di credito, società di consulenza, studi professionali, organizzazioni non profit o enti pubblici, durante il quale lo studente sarà affiancato da un supervisor aziendale e da un tutor accademico. Lo stage obbligatorio dà diritto all’acquisizione di 10 CFU.

È possibile svolgere anche uno stage facoltativo: in questo caso la procedura è la medesima, eccetto la registrazione, in quanto non dà diritto a riconoscimento di crediti. 

 

 

Attivare e registrare lo stage: i passaggi necessari

  1. Verificare se l'ente ospitante è partner del Dipartimento

La registrazione dell'azienda non è la convenzione, della cui verifica si occupa esclusivamente il Servizio Stage

Allo studente viene chiesto di verificare se l’ente ospitante sia già registrato nel sito del Dipartimento: occorre accedere all’area riservata, voce “Elenco Partner”.

Se l'ente è già registrato, è possibile passare al punto 2.
In caso contrario, è necessario provvedere alla registrazione dell'Azienda nella piattaforma di Stage & Placement.

Entro il giorno lavorativo successivo i dati (anagrafica aziendale e convenzione con l'Ateneo) verranno controllati e la registrazione approvata. Da quel momento l'ente sarà visibile nell'Elenco Partner.

  2. Compilare il progetto formativo online

A) BEFORE YOU UPLOAD > Lo studente chiede all'azienda i dati da inserire online

Il contenuto del progetto consiste in:

  • indirizzo preciso di svolgimento dello stage
  • obiettivi formativi declinati in termini di sviluppo di soft-skills
  • descrizione dettagliata delle mansioni e delle attività affidate allo stageur
  • facilitazioni eventualmente concesse dall’ente ospitante (rimborso spese, buoni mensa, accesso mensa aziendale etc.)
  • date, giorni della settimana e orari precisi di svolgimento dello stage,
  • nome ed e-mail del tutor aziendale
  • n° di dipendenti nella sede di tirocinio
  • n° di tirocini attivi nella sede di tirocinio (senza contare il proprio)

B) UPLOAD > Lo studente carica il progetto formativo nell’area riservata almeno 15 giorni prima dell'inizio dello stage

C) AFTER THE UPLOAD > Il sistema segnala lo status di elaborazione del vostro progetto di formazione con le seguenti voci:

> presentato: il progetto è stato caricato online correttamente e sarà preso in carico a breve

> in fase di controllo:
verifica della documentazione di attivazione dello stage in corso

> in attesa di convenzione:
allo studente non è richiesto di prendere parte alle pratiche di convenzione, che spettano esclusivamente all'azienda ed al Career Service.

Lo status segnala allo studente che l'ufficio Stage DSEA ha dato indicazioni all'ente ospitante rispetto all'elaborazione di questo documento legale, senza il quale lo stage non è autorizzato ad iniziare. Lo studente deve limitarsi ad attendere la comunicazione automatica successiva


> contenuti incompleti: se i contenuti caricati nel progetto di formazione non fossero corretti o completi, chiarimenti o correzioni potranno essere richiesti via mail

> approvato: lo studente viene informato via e-mail automatica che il progetto formativo è stato autorizzato e che la Convenzione è attiva: è necessario attendere lo step successivo

> firmato: una mail automatica avvisa lo studente che lo stage è stato autorizzato e che è necessario passare in ufficio Stage DSEA per ritirare i propri documenti, prima della data di inizio del tirocinio.

  3. Effettuare il corso online sulla sicurezza

Ogni studente prima di iniziare il periodo di stage, deve obbligatoriamente effettuare il corso di formazione generale sulla sicurezza e superare il relativo test finale. Il corso non si svolge in presenza ma on line, all'indirizzo https://elearning.unipd.it/formazione (piattaforma Moodle). Accedere all’AREA SICUREZZA scegliere “FORMAZIONE GENERALE” e accedere quindi al corso CORSO BASE SULLA SICUREZZA “FORMAZIONE GENERALE “ (BASE 4H). inserire le credenziali di accesso utilizzate per il sistema Uniweb, e cliccare su “Iscrivimi”.

  4. Ritirare il progetto formativo firmato e consegnarlo

Lo studente viene informato via e-mail della firma da parte del docente delegato del progetto quando è pronto per il ritiro che deve avvenire prima dell'inizio dello stage: lo status online diventerà “firmato”.

Allo studente vengono consegnate tre copie del progetto e dovrà:
1) sottoscrivere le tre copie
2) fare firmare le tre copie all'ente ospitante, anche il primo giorno di stage.

  • Una copia va conservata dallo studente
  • Una copia va conservata dall'ente ospitante
  • La terza copia, con firme e timbro originali, deve essere restituita al Servizio Stage & Placement personalmente o tramite posta ordinaria (non è necessaria la raccomandata) o tramite persona delegata; unitamente a questa copia del progetto va presentata la stampa dell'attestato del corso di formazione generale sulla sicurezza

  5. Durante lo stage

Eventuali variazioni di sede, trasferte, variazioni di giorni/orari, proroghe o interruzioni dello stage vanno comunicate in anticipo al Servizio Stage & Placement inviando una mail o utilizzando il Modulo unico di variazione stage.
Le assenze durante lo stage devono essere concordate con l’ente ospitante, che conteggia il monte ore di tirocinio con gli strumenti che ritiene maggiormente opportuni: non è pertanto necessario comunicarle al Servizio Stage.

Naturalmente i giorni di assenza non possono essere conteggiati nel calendario delle presenze e non concorrono all'aumento del monte ore di stage.

  6. Registrazione stage curriculare

Lo studente che voglia registrare i crediti per attività di stage curriculare (10 cfu) è tenuto a:

 

1- organizzarsi rispetto alle scadenze previste dall'appello d'interesse:

>>>Pagina degli appelli di registrazione dello stage<<<

2-portare a termine i seguenti step entro le scadenze di cui sopra:

 

Step 1- Passati al massimo 20 giorni dal termine dello stage e comunque entro le scadenze previste dall'appello di interesse, compilare la relazione di stage online


Step 2- download + far compilare al Tutor aziendale l'attestato di frequenza (con monte ore certificato ≥ 300 ore) entro la scadenza per la registrazione


Step 3- download + far compilare al Tutor aziendale la scheda di valutazione (con votazione ≥ sufficiente) entro la scadenza per la registrazione


Step 4- presentarsi in ufficio stage, negli orari di apertura al pubblico e senza appuntamento, muniti della documentazione rilasciata dall'azienda


Step finale- iscriversi all'appello di registrazione dello stage su Uniweb


 

Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali "M. Fanno"
Servizio Stage & Placement
Via Ugo Bassi 1 - 35131 Padova
Tel. 049 827 1270/1280
Email: stage.economia@unipd.it


Orario di ricevimento

-Per ritiro e consegna dei documenti: da lunedì a venerdì, ore 10.00-12.00.
-Per consulenze specifiche il Servizio riceve su appuntamento, previa e-mail


Delegato: prof. Diego Campagnolo
Coordinatore: dott.ssa Melita Bastianello
Staff: dott.ssa Sabrina Camporese, dott.ssa Sara Spironello